Menù
Menù
  • Siena: acrobazie del palato

    5 ristoranti a cui sarà difficile resistere, a Siena e dintorni

    Sarà un viaggio di gusto tra tradizione e creatività, in una ricetta unica con il meglio delle materie prime a KM0!

    Tenetevi forte. Sarà un viaggio di gusto tra tradizione e creatività, in una ricetta unica con il meglio delle materie prime a KM0: l’olio, il pecorino, i pici, i fagioli, la carne Chianina e il maiale di Cinta senese. Non ci spostiamo senza prima aver assaggiato la sublime cucina dello chef Luca Ciaffarafà e la sua inconfondibile cifra stilistica nell’elaborare la tradizione toscana: siamo al ristorante SaporDivino del Grand Continental Siena - Starhotels Collezione (Banchi di Sopra, 85). Tappa obbligatoria per assoluti gourmet è il ristorante due stelle Michelin Arnolfo, a Colle di Val d’Elsa, del pluripremiato Gaetano Trovato. Protagonista una cucina che nasce dalla selezione dei migliori prodotti biologici del territorio elaborati con un sapiente mood contemporaneo. Ancora ristoranti stellati. Siamo alla La Bottega del 30 a Castelnuovo Berardenga, a pochi Km dal nostro hotel, solo trenta posti per una cucina toscana contaminata dall’estro francese della cuoca Hélène. Suggestioni culinarie nel cuore di piazza del Campo? Da PorriOne (via del Porrione, 28): si mangia dentro o fuori, direttamente sulla strada. Da provare il piccione in diverse cotture e il petto d’anatra alla cannella.  Per viziarvi con il sapore della pasta fatta in casa, apprezzare la famosa “Chianina”, brasati chiantigiani e favolosi desserts dovete assolutamente passare da Enoteca i Terzi. Spuntino a base di pizza, “ciaccina” (schiacciata ripiena) e del buon vino? Ultima chicca è la Piccola Ciaccineria (via S.Pietro, 52), qui è doveroso scegliere pizze o schiacciate rigorosamente farcite con salumi senesi.